Blog: http://aronne.ilcannocchiale.it

77

 

Si fa un gran parlare del 77. L'Annunziata con il suo libro omonimo. Il bimestrale di Diario da poco disponibile in edicola.  Io ho letto Aceto, Arcobaleno di Erri de Luca. Ieri pomeriggio. Ho pianto.
In quegli anni delle idee venivano elaborate. Passioni, ideologie, convincimenti venivano prima delle persone. Si viveva per quello. Nascevano nuovi ordini e nuovi linguaggi con cui parlare o in base ai quali discutere.
Oggi si riutilizza, ci si orienta sulla base di schemi già esistenti. Figli del periodo storico in cui erano sorti. Non c'è nulla di nuovo. Le forze politiche ragionano con medesime logiche algebriche che non risolvono i dilemmi che i movimenti e i tragici errori del passato pongono come ancora attuali. Questo è il vero male di questa epoca transitoria. Un sincretismo improduttivo.


Pubblicato il 22/4/2007 alle 11.41 nella rubrica Este tic.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web